Ci fu un gruppo di uomini…

…che, nell’ amicizia, con il sudore e attraverso l’ impegno diuturno a rispettare se stessi e gli altri, ebbe la ventura di riconoscersi in quellidelparco

Il gruppo ciclistico ‘ quellidelparco ‘ si e’ costituito all’ inizio del 2006 anche se molti dei suoi attuali componenti vantano una lunga militanza in altre societa’ amatoriali.

Nell’ intitolazione si richiama, anche idealmente, al parco di Largo 2 giugno, qui a Bari, quasi a voler simboleggiare la ‘ meglio eta’ ‘ ed a testimoniare di una ritrovata serenita’ naturale. Il nostro sodalizio si fonda su quella sorta di ‘ odissea contemporanea ‘ rappresentata dalla inarrestabile voglia di pedalare: una passione che, per noi, non conosce tradimenti, semmai un sempre maggiore coinvolgimento. In questo sia pur breve lasso di tempo, abbiamo percorso, in concomitanza della domenica e delle festivita’, in lungo e in largo le strade della provincia di Bari con frequenti sconfinamenti in quelle limitrofe. Il 2007 ha, poi, visto la nostra partecipazione ad alcune Granfondo ed ha raggiunto il suo apice nella splendida e pittoresca cornice del Giro del Gargano. Attraverso questo sito, della cui visita Vi siamo grati, ci manteniamo costantemente in contatto oltre a offrire un ‘ riferimento ‘ per altri gruppi e per quegli appassionati isolati che volessero, anche, manifestare le loro impressioni, formulare proposte e suggerimenti o che si volessero aggregare a noi, usufruendo della presentazione ‘ anticipata ‘ del percorso e relativo ruolino di marcia, a rendere piu’ numerosa e colorita la nostra ‘ carovana itinerante ‘, cosi’ come e’ considerato nell’ immmaginario collettivo un gruppo di cicloamatori, e come testimoniano gli sguardi sempre incuriositi, spesso interessati delle persone che incrociamo nell’ attraversamento delle piu’ disparate localita’.
E si perche’ il ciclismo e’ stato, probabilmente, il primo fra gli sport ad avere un seguito davvero vasto e ad ottenere, di conseguenza, una larga risonanza. Le gesta di quegli uomini, che macinando Km. e sfidando le avversita’ naturali e le difficolta’ del percorso apparivano come eroi dei tempi passati,
trasmettevano qualcosa di epico: facile, dunque, per il pubblico riversarsi sulle strade per vederli passare e parteggiare per loro.

Ed e’ proprio la forza comunicativa di questa disciplina ad aver fatto si che titolari e responsabili di imprese, amanti dello sport o sportivi loro stessi, abbiano finito per utilizzare lo sport del pedale, nelle sue migliori e piu’ diverse espressioni, agonistiche o amatoriali, quale solida base su cui costruire l’ immagine del proprio marchio e legarlo, nella memoria collettiva, ad una parte cospicua, spesso felice, qualche volta irripetibile, della realta’ sportiva di questi anni.

Sulla base di queste considerazioni, anche noi abbiamo stretto un rapporto di collaborazione con i nostri sponsor per intraprendere un percorso comune fondato sulla reciproca stima, fiducia e condivisione delle scelte non che’, cosa non meno importante, sulla amicizia che ad essi ci lega.

Infine, l’ esigenza che non vada persa la “ memoria storica “ di uomini, fatti ed avvenimenti e che resti “ l’ eco “ di quanto andiamo visitando in questa nostra meravigliosa avventura unitamente alla consapevolezza che “ ovunque “ qualcuno e’ passato prima di noi, ci ha indotto ad inserire, all’ interno del menu’, alcune sezioni al fine di poter comprendere il passato, l’ esperienza che di esso, come oggi noi del nostro presente, compirono gli uomini che lo attraversarono.

Ed allora, benvenuti e buona pedalata a tutti gli amanti della bicicletta che, insieme con noi, vorranno farne la nostra bandiera, ciascuno dei quali, pur unico ed irripetibile, sentira’ di appartenere ad una sola entita’:

Iscriviti al gruppo!

Iscriviti al gruppo ciclistico "Quelli del parco 2 giugno"!

Ti aspettiamo

Modulo di adesione

Scrivi alla comunità
Notizie Flash
Amministrazione